Biografia

Valentina Perrone vive tra Guagnano e Salice Salentino (Lecce). Laureata in Pedagogia dell’Infanzia e in Scienze Pedagogiche, titoli conseguiti entrambi con il massimo dei voti e la lode presso l’Università del Salento, ha collaborato per anni con la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Ateneo leccese svolgendo studi e ricerche nell’ambito dei processi formativi partecipando alla stesura di testi specialistici. È giornalista pubblicista, scrive per Nuovo Quotidiano di Puglia e Affaritaliani.it, e da alcuni anni si occupa di uffici stampa e comunicazione.  Nel 2015 ha ricevuto la Menzione Speciale al Premio Giornalistico Terre del Negroamaro, mentre nel 2016 ha conquistato il primo posto al Concorso Letterario Terre Neure. Sempre nel 2016 ha ricevuto un premio speciale dal Comune di Guagnano nell’ambito dell’ottava edizione del Premio Terre del Negroamaro, per aver contribuito alla divulgazione, su testate locali e nazionali, dell’immagine bella delle Terre del Negroamaro. Nell’agosto 2018 ha ricevuto a Torre dell’Orso (LE) il premio SalentoDonna  per il suo importante impegno sul territorio in ambito culturale. Valentina adora i cani ed opera attivamente con associazioni a sostegno degli animali, svolge inoltre attività di volontariato per la promozione e valorizzazione del territorio locale. Nel 2015 ha pubblicato il suo fortunato libro d’esordio, la raccolta di racconti dal titolo “Un caffè in ghiaccio con latte di mandorla” (terzo classificato al Premio Letterario Nazionale Il Tombolo 2016, finalista al Premio Letterario Internazionale Nabokov 2016, il racconto “Attese” primo classificato al Concorso Letterario Nazionale Versi tra due mari), a cui ha fatto seguito, nel 2017, il romanzo “Memorie di Negroamaro” (primo classificato al Premio Letterario Internazionale Città del Galateo 2017, terzo classificato al Premio Presìdi del Libro Alessandro Leogrande 2018, terzo classificato al Premio Letterario nazionale Città di Taranto 2018, menzione d’onore al Premio Letterario Nazionale Bari Città Aperta 2017), entrambi pubblicati per Edizioni Esperidi. Il suo libro “Un caffè in ghiaccio con latte di mandorla” è stato inserito tra le letture consigliate della Rivista Icon del Gruppo Mondadori (Marzo 2018) ed è stato acquisito dalla Mumac Library, la seconda più grande biblioteca al mondo dedicata al caffè, situata nel Mumac, il Museo della Macchina per Caffè del Gruppo Cimbali a Binasco (MI). Grazie ai suoi libri, Valentina è oggi una delle autrici più apprezzate del panorama salentino. E’ spesso ospite di eventi culturali, a cui di frequente prende parte anche come relatrice, moderatrice o presentatrice. Diversi gli istituti scolastici presso cui è stata protagonista, invitata da docenti e dirigenti per presentare i suoi libri, incontrare gli studenti e portare loro l’esperienza autentica della scrittura.

Valentina Perrone

Scrittrice | Giornalista
social-02
social-03
social-01
Contatti