I miei libri

I miei libri

UN CAFFÈ IN GHIACCIO CON LATTE DI MANDORLA (Ed. Esperidi, 2015)

“Una donna prende un caffè e aspetta. In Salento, d’estate, lo mescola a volte col ghiaccio e il latte di mandorla, così il gusto amaro magicamente si annulla, la freschezza è piacevole. Poi la dolcezza prende vita e si fa assaporare”. Negli undici racconti contenuti nel volume, la penna lieve ma incisiva dell’autrice traccia percorsi di vita di donne coraggiose che si imbattono nel dolore e nella prova ma che, unicamente grazie al loro coraggio, riescono a rinascere e continuare a vivere e a viversi. Le donne, qui narrate come in un diario dall’eterno presente, sono persone comuni e “normali”, dipinte tra i luoghi del Salento cari all’autrice, dedite alla loro quotidianità fatta di casa, amori, lavoro e soprattutto di caffè. Le storie nascono, crescono e si evolvono così come le protagoniste, tutte con lo stesso nome e cognome: Donna e Coraggio.

#uncaffèinghiaccioconlattedimandorla

I miei libri

MEMORIE DI NEGROAMARO (Ed. Esperidi, 2017)

La giovane Alessandra si trasferisce a Milano per insegnare in un liceo. La sua nuova vita, accanto al compagno Paolo, viene interrotta da una telefonata: poche parole del tutto inattese la riportano nella sua terra, il Salento, per risvegliare, in una manciata di giorni, un passato da cui credeva di essere guarita e per il quale perderà, forse, pezzi del suo presente. La penna di Valentina Perrone si conferma ancora una volta profonda e significativa pur nello stile semplice che la caratterizza, narrando vite comuni segnate da destini per nulla banali. Linfa del suo inchiostro è sempre il coraggio, espresso lungo un viaggio che ripercorre a ritroso pagine che racchiudono memorie indissolubili. Tutto questo accade nel Salento, fatto grande dalla sua gente, dai suoi profumi, dai suoi frutti, da ogni frammento che lo rende punto fermo nel cuore di chi, in esso, vede le sue radici. Scrive Valentina: “Ci sono memorie che restano per sempre dentro noi stessi e che mai leveranno l’ancora per partire verso porti nuovi, perché il nostro è l’unico cuore dove vogliono rimanere, immensamente lontane dall’oblio e da ogni sua forma”.

#memoriedinegroamaro

Senza titolo-1

IL MARE IN BASE AL VENTO (Ed. Kimerik, 2019)

Un lavoro, due amati genitori e un amico prezioso: Silvia, libraia trentaduenne, è la classica brava ragazza che vive di affetti sinceri e sogni nel cassetto. La sua serenità è irrimediabilmente messa alla prova quando incontra Carlo, affascinante ingegnere dal passato ingombrante che troppo spesso invade il presente. I loro destini s’incrociano nella loro terra, il Salento, adagiata tra i due mari e di frequente in balia dei moti del vento. Sullo sfondo dei vicoli di Lecce vecchia e della spiaggia di Santa Maria al Bagno, i due navigheranno le acque di un amore travolgente e impareranno che si può decidere di trovare la pace nonostante la tempesta. Ma solo se si è disposti a scoprirsi fragili, a rimboccarsi le maniche per cercare il coraggio e a concedere il perdono.

perrone-ebook

UN CAFFÈ IN GHIACCIO CON LATTE DI MANDORLA (Amazon, 2020)

Il coraggio, la forza e il desiderio di correre incontro al domani, nella nuova edizione del libro d’esordio di Valentina Perrone. Nuova copertina e testi revisionati per le dodici storie di donne – una in più e inedita rispetto alla prima versione cartacea del volume – che attraverso i contorni della quotidianità mostrano lo straordinario potere dell’animo femminile di trasformare in linfa vitale persino gli accadimenti peggiori. Storie di resilienza e d’amore, di ricordi che diventano basi preziose per il domani, ambientate nella terra salentina di cui riportano non soltanto gli incantevoli luoghi ma anche il delizioso caffè, con il suo immane potere di fare da ponte tra le vite che s’incontrano.

new-cover_memorie-di-negroamaro_22.08.2020

MEMORIE DI NEGROAMARO (Amazon, 2020)

Nuova copertina e testi revisionati per la nuova edizione del romanzo, in cui la forza dei ricordi, il passato che mette in discussione ogni certezza e un presente nuovo per nulla facile da scrivere restano i protagonisti indiscussi. Alessandra ha ventotto anni e fugge dalla sua terra natia, un piccolo paese del nord Salento, per provare a dimenticare un passato doloroso. La sua storia d’amore più bella, lunga tredici anni, viene distrutta da un grave errore di lui, Luca, e lei non ha la forza di perdonarlo. A Milano, dove adesso vive e insegna Filosofia, incontra Paolo, con cui intraprende una relazione che le restituisce non soltanto la voglia di amare ma anche la fiducia nel domani. Dopo cinque anni, quando tutto sembra procedere alla perfezione, il destino mescola un’altra volta le carte e il passato ritorna prepotentemente, con tutto il suo carico di memorie. Alessandra tornerà nella terra che accoglie le sue radici, compirà un inaspettato viaggio a ritroso in cui passato e presente s’incontreranno e scontreranno partorendo nuovi ricordi. E da lì dovrà ripartire, ancora una volta, ma non sarà più la stessa. E imparerà, a dispetto di qualunque tempo, che gli amori grandi raramente muoiono.

0

NEL MIO DOMANI (Amazon, 2021)

Veronica è una trentenne innamorata della vita, della sua terra, del suo lavoro: il bed and breakfast che ha aperto a Lecce è il luogo in cui riversa tutto il suo entusiasmo, con la missione di lasciare a ogni ospite un ricordo prezioso. Anche quando l’ospite è Enea, milanese affascinante quanto scontroso che mette a dura prova i suoi propositi e che, dietro i grandi occhi neri e la cicatrice sul viso, nasconde molto più di quanto l’apparenza lasci intuire. Tra i due nascerà presto un’alchimia destinata a straripare oltre i confini di un breve viaggio di lavoro, i limiti autoimposti, le barriere dello spazio e del tempo. Perché, come impareranno entrambi, non si ricomincia mai per davvero se non si smette di avere paura.

come-la-neve-a-natale_cover

COME LA NEVE A NATALE (Amazon, 2021)

Lea ha trentacinque anni, un lavoro da segretaria a Roma e il cuore spezzato: da tre anni vive da sola e coltiva il proprio dolore, evitando persino di tornare nella sua Lecce per non rischiare di incontrare chi l’ha così tanto ferita. Sono i suoi genitori a raggiungerla ogni volta per trascorrere insieme il Natale. Stavolta, però, un imprevisto impedisce loro di farlo e Lea è costretta a salire su un treno e ad andare incontro alle sue paure. Non sa ancora che il destino si è messo in viaggio prima di lei e che, nonostante le sue reticenze, la porterà a volerne sapere di più su quell’uomo dai grandi occhi verdi e dai modi gentili seduto di fronte a lei, che andrà via col suo fascino e tornerà in circostanze impensate. Attorniata dai propri fantasmi, ma anche dalla meraviglia degli affetti familiari e dello spirito natalizio, Lea dovrà imparare ad accogliere i doni della vita, in qualunque forma essi si mostrino.

Valentina Perrone

Scrittrice | Giornalista
social-02
social-03
social-01
Contatti